Mentre il Brasile si prepara ad accogliere tifosi e squadre per il mondiale di calcio, dall’altra parte del mondo, in Pakistan, le mani esperte di alcune donne panjabi cuciono, incollano e controllano con accuratezza i palloni ufficiali della World Cup che saranno usati dal 12 giugno prossimo in tutto lo stato verdeoro.

Khawaja Masood Akhtar, il proprietario della fabbrica, ha detto di aver realizzato un sogno.

“Quando nel 2006 – afferma – durante il mondiale in Germania, ho sentito il ruggito della folla nello stadio, ho deciso che anch’io avrei fatto gol a modo mio”.

E l’anno scorso è riuscito nel suo intento, accaparrandosi la produzione dei palloni più celebri del mondo.

 

palloni_mondiali

 

Guarda la galleria completa su Repubblica.it